Addio al nubilato: una guida per le amiche della sposa


Addio al nubilato: una guida per le amiche della sposa
Come organizzare la festa perfetta!

 

L’addio al nubilato è l’occasione perfetta per la futura sposa per riunire le sue amiche più care e le donne della sua famiglia, per celebrare l’inizio della sua nuova vita da sposata!  Di norma, l’organizzazione di questo evento spetta alle sue testimoni, o più in generale a tutte le invitate che parteciperanno all’evento.

Tradizionalmente si cerca di organizzare dei festeggiamenti a sorpresa per la futura sposina, creando un party divertente, originale ed indimenticabile tutto per lei. Ma, come sempre accade per tutte le feste a sorpresa, esiste sempre una piccola percentuale di rischio: come si fa ad essere certe di non deludere le sue aspettative?

Partite dal presupposto che la vostra amata festeggiata apprezzerà qualsiasi tipo di sorpresa le organizzerete: di certo, sarà contentissima nel vedere l’attenzione e l’affetto che avete impiegato nell’allestire questi festeggiamenti. Ad ogni modo, se volete essere sicure di organizzare l’addio al nubilato perfetto, ci sono alcune semplici linee guida che potete tenere in considerazione per ottenere il massimo risultato e per creare una festa veramente fantastica!

 Il brainstorming – Per prima cosa, dovreste riunirvi tutte e cominciare ad elencare le idee che vi sembrano più adatte per la festa, e le possibili opzioni da prendere in considerazione. Il primo criterio da tenere a mente? Semplice: i gusti della diretta interessata! Pensate a delle proposte che siete certe le potrebbero piacere, che rispecchino la sua idea di divertimento, idee che magari lei stessa ha già menzionato in passato, desideri che ha espresso, esperienze che ha detto di voler provare…. Tutte queste informazioni saranno un ottimo punto di partenza per indirizzarvi verso la strada giusta!

Sorprese sì, sorprese no: Naturalmente, l’effetto a sorpresa è una delle parti più divertenti degli addi al nubilato. Potete sbizzarrirvi in tutti i modi per inventarvi ‘colpi di scena’ con cui stupire la futura sposa nel corso della serata. Attenzione, però: questo non significa dare il via libera a qualsiasi sorpresa vi venga in mente! Indubbiamente è molto divertente trovare modi diversi per stupire, shockare e magari persino ‘imbarazzare’ un pochino la sposina… Al tempo stesso, però, siate razionali e ragionate su quali sorprese potrebbero effettivamente essere gradite, o comunque prese con lo spirito giusto, e quali invece sarebbe meglio evitare. Un conto è fare uno scherzo di buon gusto per ridere, un altro è rovinare la serata per il troppo imbarazzo creato da una sorpresa ‘meno gradita’!

Curate i dettagli: Si sa, sono sempre i dettagli a fare la differenza! Mettendo insieme con cura tanti piccoli accorgimenti riuscirete a comporre una festa ricca, piena di emozioni, divertente, e davvero unica. Anche in questo caso, l’unione fa la forza: suddividetevi i compiti per facilitare l’impresa! Una può pensare alla ricerca della location perfetta, un’altra può essere la responsabile del budget, un’altra può essere l’addetta agli ‘addobbi’ (costumi, decorazioni per la macchina, accessori divertenti come coccarde, fasce di bellezza e corone varie, ecc.), un’altra ancora può occuparsi del cibo, un’altra può ideare gli scherzi, un’altra può organizzare gli spostamenti…. Fate un elenco di tutto ciò che c’è da pianificare e organizzatevi da lì!

La vostra amata futura sposa rimarrà sicuramente senza parole davanti alla vostra festa a sorpresa: il suo sorriso e la sua felicità ripagheranno tutto l’impegno che avete messo nell’allestimento di questa bella festa che sicuramente rimarrà per sempre nei vostri cuori!

 

Marta Boldi