Nozze reali: 5 idee da copiare!


Nozze reali: 5 idee da copiare!

Piccoli dettagli degni di re e regine

 

I matrimoni reali sono quanto più vicino esista ad un autentico matrimonio da fiaba…. Con tanto di corone, Re e Regine annessi! Si tratta di eventi di importanza globale, che diventano eventi storici per il proprio paese e che diventano sinonimo di lusso assoluto, sfarzo, eleganza e regalità.

Oltre a questo, diventano un’ispirazione per chi desidera un matrimonio ‘principesco’ tutto suo! E sebbene possa essere irreale pensare di replicare un Royal wedding in tutto e per tutto, questo non significa che non si possono copiare alcuni dettagli dalle nozze reali più belle!

Ecco qualche idea da cui trarre spunto:

Un anello da sogno:
Un oggetto prezioso (in tutti i sensi) che accomuna tutte le spose reali è senz’altro l’anello: si tratta di modelli unici, solitamente disegnati su misura per la futura sposa, ed impreziositi con gemme rare e splendenti. Come ad esempio il diamante giallo di Maxima Zorreguieta, donatogli da Guglielmo Alessandro D’Olanda per differenziare il suo anello dal classico solitario bianco. È importante che il proprio anello rispecchi l’unicità del proprio amore, magari con un disegno particolare o con una gemma diversa dal classico diamante. Ciascuna sposa ha i suoi gusti: l’abilità del futuro sposo sta nel scegliere il gioiello più adatto a lei!

I capelli sciolti come Kate Middelton:
La folta capigliatura che ha sfoggiato al suo matrimonio rappresenta una scelta controcorrente e la rottura di un ‘tabù’: quello di non portare mai i capelli sciolti alle proprie nozze. Eppure, Kate ha preferito scegliere un’acconciatura naturale e libera rispetto ad un tradizionale raccolto. Se anche voi volete godervi la vostra chioma da spose, non abbiate paura di copiare il suo esempio!

Indossare i gioielli di famiglia:
In occasione delle nozze, solitamente i reali tramandano da donna a donna dei gioielli speciali che appartengono alla famiglia da generazioni, per tramandare un pezzo simbolico della propria storia. Un esempio possono essere gli orecchini indossati da Sofia di Grecia per il matrimonio con Juan Carlos di Spagna, che sono successivamente stati tramandati a Letizia Ortiz Rocasolano quando si è sposata con Filippo VI di Spagna. Anche voi potete copiare questo bel gesto, scegliendo di indossare un gioiello – che sia una collana, un braccialetto, o un anello – appartenuto ad una donna importante della vostra famiglia. Un bellissimo gesto simbolico per onorare le vostre radici!

Banchetto con prodotti a km 0:
Se state pensando ad una scelta ‘salutare’, in tutti i sensi, vale la pena copiare la decisione di Charlène Wittstock per le sue nozze con Alberto II di Monaco: un banchetto nuziale interamente ‘a KM0’, per rispettare la Terra ed esaltare i suoi prodotti locali più tradizionali.

Una torta da re:
La torta è senz’altro una delle punte di diamante del matrimonio, e uno dei momenti culminanti della cerimonia. È giusto, quindi, pensare ad un dolce che stupisca i propri invitati e che sia creativo, sfarzoso e ben curato esteticamente. Allora, potreste ispirarvi alla principessa Anna, figlia della Regina Elisabetta, che in occasione delle nozze con il capitano Mark Phillips ha fatto ideare una torta trasformata in un autentico capolavoro di pasticceria. Sbizzarritevi anche voi per ideare una torta elaborata, curata nei minimi dettagli, ed intonata con il mood delle nozze: sarà il vostro fiore all’occhiello!

Lasciatevi ispirare da dettagli ricercati e curati, come questi, per portare un piccolo tocco di regalità anche al vostro matrimonio!

 

Marta Boldi