Matrimonio senza bambini


Matrimonio senza bambini

Come e perché alcune coppie scelgono di avere un matrimonio child-free

 

Ci sono coppie che preferirebbero pianificare un matrimonio senza bambini. Le motivazioni possono essere molteplici: partendo anche solo dal semplice fatto che, senza un’adeguata organizzazione pensata apposta per loro, può diventare difficile gestire molti bambini per così tante ore in un contesto a cui non sono abituati. D’altronde, i matrimoni sono eventi lunghi e noiosi per loro: è comprensibile che prima o poi si annoino e diano inizio ai capricci.

Temete di offendere qualche ospite con la vostra decisione? In realtà, il tutto dipende da come viene comunicata. A livello pratico, questa scelta va indicata nelle partecipazioni: è sufficiente specificare che l’invito è diretto ai soli genitori indicando solo i loro nomi (e non l’appellativo ‘Gent.Fam.’), aggiungendo eventualmente qualche parola sulla vostra scelta, sempre all’interno dell’invito. Comunicandolo con largo anticipo, darete modo alle famiglie di trovare la soluzione adeguata.

Gli invitati dovranno necessariamente rispettare la vostra decisione, in quanto il matrimonio è il vostro: e, dopotutto, scegliere di avere un matrimonio child-free è assolutamente lecito!

E, come dicevamo, le motivazioni possono essere molteplici. Qualche esempio?

La scelta di razionalizzare il numero degli invitati: un motivo reale e concreto per spiegare ai vostri ospiti perché l’invito non è esteso ai loro pargoli.

Un matrimonio poco consono ai bambini: Potreste aver deciso di festeggiare le nozze in location insolite o lontane, poco adatte alle necessità e abitudini dei piccoli ospiti. In questo caso, quindi, state in realtà tutelando i loro stessi interessi con la vostra scelta!

Non c’è un intrattenimento apposta per loro: Magari, organizzare un servizio di animazione o un menù a parte apposta per i bimbi non rientra nel vostro budget matrimoniale. Scelta perfettamente lecita, anche in questo caso! L’assenza di una figura che possa far divertire e distrarre i bambini potrebbe essere un grande problema per i genitori: i bimbi stanchi, annoiati e nervosi potrebbero finire con l’infastidire gli altri ospiti o con il rovinare la festa ai loro genitori. Perché correre il rischio?

Se nonostante tutto, vi sentite in colpa per la vostra decisione, potreste pensare a delle soluzioni alternative per cercare di accontentare tutti. Un esempio? Affittate una ludoteca vicino alla location del matrimonio e chiamate delle animatrici esperte. Quindi, comunicate ai genitori che potranno lasciare lì i loro pargoli durante tutta la durata del matrimonio. In questo modo, i bambini trascorreranno delle ore felici a giocare e divertirsi, gestiti da mani esperte… e nel frattempo, anche i genitori avranno il modo di godersi appieno la vostra festa!  Di sicuro, una soluzione che accontenterà tutti e che vi solleverà da qualsiasi potenziale senso di colpa al riguardo.

 

Marta Boldi