Le scarpe della sposa: tacco sì o tacco no?


Le scarpe della sposa: tacco sì o tacco no?

Oltre al modello, lo stile ed il colore delle sue scarpe, la futura sposa dovrà prendere in considerazione un altro importante dettaglio: il tacco!

I tacchi sono uno degli accessori femminili per eccellenza. Esaltano la sensualità di una donna, allungano la sua figura, e donano un tocco elegante a cui è difficile rinunciare. Già, ma come si fa a scegliere i tacchi per il proprio matrimonio? O meglio: quale tipologia di tacco può essere più adatta? La risposta, naturalmente, varia da sposa a sposa: dipende tutto dai gusti, dallo stile e dalle abitudini personali.

Così come esistono donne che non rinuncerebbero mai e poi mai ai loro adorati tacchi a spillo, così ci sono donne che non sopportano proprio di indossare i tacchi, o prediligono un’altra tipologia di calzature per il loro stile personale. Perciò, possiamo dire che non esiste una vera e propria regola quando si tratta delle scarpe da sposa. Posto che dovranno essere, giustamente, eleganti per l’occasione ed in pendant con l’abito da sposa, la scelta della tipologia di tacco spetta solo a voi. Vediamo a grandi linee quali sono le tre scelte più comuni da considerare:

Il tacco alto: Si tratta indubbiamente di una scarpa iper femminile, ma che può anche diventare molto scomoda visto l’andamento della giornata! Il tacco alto può essere la scelta per le amanti di questo tipo di calzature, o alle spose che vogliono sentirsi eleganti e sensuali al massimo. Adatto anche per le spose più minute, per acquistare qualche centimetro in più! Ricordatevi, però, che andate incontro ad una giornata molto, molto lunga: in questo caso, sopportare dei tacchi così audaci per così tante ore consecutive, fra la cerimonia, il banchetto, i balli e quant’altro, può davvero diventare una missione…quasi impossibile! Il consiglio, in questo caso, è quello di avere pronte delle scarpe di riserva. (Naturalmente, basse e comode!)

Il tacco medio/basso: Fortunatamente, la moda offre anche tante vie di mezzo! Non bisogna pensare di essere costrette a scegliere solo fra un tacco vertiginoso, o delle scarpe rasoterra. Se non volete rinunciare allo slancio e al portamento donati dai tacchi, potete optare per delle eleganti decolleté con un tacco medio, o basso. In questo modo non rischierete di dover passare la giornata bilanciandovi su dei tacchi vorticosi, ma al tempo stesso non avrete rinunciato a questo accessorio importante!

Niente tacco!: Appartenete a quel gruppo di donne che fa tranquillamente a meno dei tacchi? Non c’è niente di male! Indossare delle scarpe da sposa senza tacco è una scelta stilistica di tutto rispetto: esattamente come il vestito, infatti, anche le scarpe della sposa devono rispecchiare il suo stile, in tutto e per tutto! È inutile forzarvi ad indossare delle scarpe col tacco se non siete abituate a portarle, o se non vi piacciono: risultereste soltanto goffe e impacciate, e passereste la cerimonia a sentirvi i piedi scomodi. Una pessima idea! Meglio, allora, optare per un paio di scarpe più adatte a voi: e come nel caso dei tacchi medio/bassi, le collezioni di moda da sposa offrono fior fior di opzioni anche per le scarpe senza tacco! Inoltre, queste possono essere l’ideale per le spose particolarmente alte. Una scelta chic, ed un’ottima soluzione per sentirsi perfettamente comode per tutto il giorno!

E voi, cosa ne pensate? Che tipologia di tacco preferireste?

 

Marta Boldi