Fiori nei capelli: meglio veri o stabilizzati?


Fiori nei capelli: meglio veri o stabilizzati?

Le acconciature da sposa abbellite con fiori sono delle stupende creazioni artistiche: ma scegliere di indossare fiori freschi può risultare troppo impegnativo?

 

Le acconciature da sposa possono essere abbellite da tanti graziosi accessori: dalle perline agli accessori coperti di Swarowski, senza dimenticarsi dei fiori!

Aggiungere degli inserti floreali all’acconciatura può dare un tocco etereo e fiabesco al proprio look: l’immagine di una folta chioma intrecciata con dei profumati boccioli fioriti, oppure con una bella coroncina di fiori, è sicuramente molto romantica.

Ma se si sceglie di sfoggiare un hairstyling ‘floreale’, bisogna considerare un dettaglio di non poco conto: meglio utilizzare fiori freschi, o fiori….stabilizzati?

Da un lato, la prima scelta è quella di usare dei fiori veri: boccioli freschi che regalano il loro profumo ed i loro colori vivaci in tutto il loro splendore. Senz’altro abbelliscono in maniera unica l’acconciatura, ma necessitano di non poche cure: infatti, di solito le future spose temono di veder ‘appassire’ la propria capigliatura poco dopo l’inizio della cerimonia, oppure si preoccupano di quanta manutenzione possa richiedere l’utilizzo di fiori veri.In effetti, richiedono parecchie attenzioni: proprio perché sono veri, sono anche delicati e vanno maneggiati con cura. Bisogna fare attenzione a parecchi particolari: i fiori veri devono essere perfettamente asciutti prima di essere applicati per non rovinarsi; bisogna avere a disposizione dei ‘sostituti’ pronti da essere cambiati nel caso in cui qualche bocciolo si rovini; ecc.

Tuttavia, dipende anche dalla varietà di fiori che si sceglie: ad esempio, le rose sono molto più resistenti rispetto a delle peonie. Chiedendo consiglio al vostro fiorista di fiducia, potrete avere una spiegazione più completa sulle proprietà dei vari fiori, e di conseguenza insieme al vostro hairstylist potrete ideare un’acconciatura che rispecchi i vostri gusti ma che al tempo stesso non sia troppo complicata da gestire.

Ultimamente, si usano anche i cosiddetti fiori stabilizzati come valida alternativa. Si tratta di fiori veri, che tramite un processo chimico assumono una connotazione ‘finta’, ovvero non appassiscono per moltissimo tempo pur mantenendo l’aspetto di fiori freschi. Questo è un notevole vantaggio nel caso di un’acconciatura da sposa: si può mantenere l’aspetto ‘reale’ di un bocciolo fiorito, ma senza doversi preoccupare di vederlo appassire prima della cerimonia. Sicuramente il vostro fiorista potrà spiegarvi meglio l’utilizzo di questo tipo particolare di fiori: vale la pena considerarla come un’ottima soluzione per la vostra acconciatura fiorita!

E voi, che tipo di fiore preferireste usare?

 

Marta Boldi