Diamo il via alle Danze


DIAMO IL VIA ALLE DANZE
Il primo ballo degli sposi è uno dei momenti più emozionanti del matrimonio. Un momento tradizionale, un altro dei simboli importanti dell’inizio della loro nuova vita da marito e moglie. Come renderlo speciale e indimenticabile?

Chi, in un qualunque matrimonio, non si emoziona davanti al primo ballo degli sposi? Non c’è dubbio, è uno dei momenti più belli del matrimonio! Proprio per questo, bisogna prestarci cura e bisogna saperlo organizzare per bene! Ora, alcune persone partiranno già avvantaggiate: chi ha già il ritmo nel sangue, o chi magari ha seguito corsi di danza in passato, sicuramente sarà più a suo agio rispetto a chi si sente più impacciato o scoordinato

Ma non bisogna abbattersi! Innanzi tutto, bisogna decidere se optare per il classico ballo lento, o una coreografia più elaborata e scenografica. Chiaramente, scegliere di ballare ondeggiando sulle note della propria ballad preferita, implica uno sforzo abbastanza esiguo da parte dei due futuri sposini.

Invece, per chi desidera dedicare più tempo nell’organizzare il primo ballo, si può pensare di ingaggiare un coreografo che metta in piedi una vera e propria coreografia fatta e finita con la quale stupire i propri ospiti!

Ci si può sbizzarrire seguendo un unico stile di ballo – dal valzer al tango, dal boogie al rock n roll oppure scegliere un balletto ispirato a un celebre film o un musical, o ancora far confezionare un remix delle canzoni che più hanno segnato la vostra storia d’amore e farne un unica coreografia mista fra momenti di lento e momenti più scatenati.

Con qualche lezione guidata, la giusta dedizione alle prove, e una buona dose di forza di volontà, sicuramente il risultato sarà bellissimo e tutto da ammirare!

 

Marta Boldi