Tradizioni del mondo


TRADIZIONI NEL MONDO

Conosciamo già le numerose tradizioni matrimoniali italiane, ma ogni Paese ha le proprie usanze e le tramanda di generazione in generazione. Quali sono le più originali?

 

A ciascuno il suo matrimonio e….le sue tradizioni! È curioso scoprire quali usanze vengono seguite in giro per il mondo nel giorno delle nozze. Vediamo quali sono le più curiose.

In GRECIA, si nasconde una zolletta di zucchero nel guanto della sposa per rendere il matrimonio… più dolce.

In GERMANIA, alla vigilia delle nozze gli sposi si riuniscono con i rispettivi amici per una festa un po’ particolare: infatti, passano la serata a rompere i piatti e i bicchieri portati dagli invitati, come buon auspicio per allontanare gli spiriti cattivi. I resti vengono poi cosparsi di lenticchie e piselli dagli invitati, per augurare prosperità agli sposi. Inoltre, quando la sposa compra le scarpe per il matrimonio la tradizione vuole che le compri solo con delle monete, che ha tenuto da parte apposta per questo acquisto da quando è bambina: questo gesto sta a significare che presto diventerà una brava donna di casa, attenta al bilancio familiare.

Curioso invece come si ricevano i regali di nozze, in FINLANDIA: secondo la tradizione, la sposa viene accompagnata da un uomo sposato più maturo di lei (simbolo di un matrimonio duraturo) e passa di casa in casa fra amici e parenti per ritirare i suoi regali.

In INDIA, invece, un dettaglio a cui si dà molta importanza sono le decorazioni di henné con le quali vengono dipinte le mani della sposa: l’henné viene considerata la ‘pianta del paradiso’, e i disegni simboleggiano una benedizione. In mezzo alle decorazioni, verrà anche dipinta l’iniziale del marito: se sarà in grado di trovarla, avrà in mano le redini della relazione, altrimenti…sarà succube della moglie! L’abito della sposa, inoltre, è rosso: simbolo di fertilità e prosperità.

Anche le spose in CINA indossano abiti rossi, per lo stesso motivo. La cerimonia, però, non si svolge in una chiesa o un luogo sacro: si svolge invece in un ristorante, decorato con un palco per i due sposi e con dettagli prevalentemente rossi. Si dice che la sposa per buon auspicio debba rimanere a digiuno e in silenzio per tutto il giorno (!!!), mentre un gesto tradizionale vuole che gli sposi versino il thè ai loro genitori come ringraziamento per averli cresciuti.

Nel rito MUSULMANO, la suocera porta alla sposa un vassoio con delle chiavi per darle il benvenuto in famiglia, del pane per simboleggiare il cibo, e del latte per la prosperità.

Nel RITO EBRAICO, invece, gli sposi rompono un bicchiere (che sarà l’unica cosa a rompersi fra di loro da quel momento in poi) e durante la festa vengono sollevati dagli amici e devono provare a baciarsi, simbolicamente per “superare le difficoltà della vita”.

In MAROCCO, è usanza per la sposa fare il bagno nel latte per purificarsi prima delle nozze.

Infine, in DANIMARCA gli sposi si scambiano i tradizionali vestiti da cerimonia (non si parla qui di abiti bianchi e smoking, ma proprio di vestiti particolari appartenenti alla tradizione danese) per confondere…gli spiriti malvagi.

Credo che sia estremamente interessante scoprire quante particolari tradizioni esistono in giro per il Mondo, e credo che sia altrettanto bello ricordarsi che pur essendo molto diverse fra di loro, si tratta comunque di modi diversi per festeggiare con la stessa gioia e felicità un giorno così importante e ricco d’amore come quello delle nozze.

Marta Boldi