‘Occhiali da sposa’: sì o no?


‘Occhiali da sposa’: sì o no?

Alcune spose scelgono di indossare degli occhiali da vista al loro matrimonio: che si tratti di un’esigenza pratica o di un’aggiunta un po’ ‘nerd’ al proprio look, è una buona idea per il grande giorno?

 

 

Ci sono tante persone che indossano occhiali da vista, e non è certo un dettaglio sconvolgente nella vita di tutti i giorni. Tuttavia, quando si tratta di un’occasione importante – come il giorno del proprio matrimonio – è lecito porsi la domanda: conviene portare gli occhiali anche all’altare?

Bisogna tenere presente che tante ragazze non hanno necessità di portare occhiali da vista, ma scelgono comunque di sfoggiarne dei modelli ‘finti’ usati per bellezza. Un modello leggero e delicato è in effetti un tocco originale per il proprio look, e a tante piace sfoggiare quell’aria vagamente ‘alternativa’.

Occhiali per necessità, occhiali per passione, quindi: due punti di vista molto diversi. (perdonate il gioco di parole!)

Però, tornando a parlare del giorno del proprio matrimonio, in quel caso la questione è da considerare sotto un punto di vista diverso. Infatti, nell’ensemble di un look da sposa, tendenzialmente sofisticato ed elegante, nonché completo di acconciatura e trucco impeccabile, può essere che un paio di occhiali rischierebbero di ‘stonare’ con tutto il resto.

Chiaramente, questo discorso non si applica per le spose che non possono considerare alternative: ad esempio, le donne che non hanno una vista perfetta ma al tempo stesso non riescono a indossare le lenti a contatto. È chiaro che, in casi come questo, il problema non si pone perché non ci sono soluzioni alternative agli occhiali. L’importante, allora, è creare un trucco e un’acconciatura che riescano ad incorniciarli in maniera armoniosa. Magari, si può scegliere di fare una spesa extra e ci si può far confezionare un paio di occhiali ‘a tema nuziale’, creati apposta per essere indossati da una sposa!

Chi invece non ha una necessità pratica di portare occhiali da vista perennemente, dovrebbe effettivamente considerare le alternative. Personalmente, trovo che ci siano parecchie altre occasioni nelle quali si possono sfoggiare i propri occhiali da vista (di bellezza o ‘reali’ che siano) ma il giorno del matrimonio potrebbe invece essere un’occasione per sfoggiare un viso più ‘libero’, che non sia ingombrato dalla struttura degli occhiali. Il sorriso radioso, gli occhi splendenti di felicità, le guance rosse dall’emozione: sono tutti dettagli della fisionomia che senz’altro si noteranno di più se una sposa non porta gli occhiali! Inoltre, possono essere una scocciatura per le fotografie: pur avendo delle lenti anti riflesso, infatti, possono comunque non rendere pienamente la bellezza della sposa in foto.

Chiaramente, si parla comunque di un piccolo dettaglio che nell’insieme non sbilancia clamorosamente il giorno del matrimonio. Ci sono tante donne che sono splendide anche con gli occhiali da vista, e si sentono a proprio agio indossandoli. Va benissimo anche così! Diciamo che, forse, la scelta di lasciarli da parte il giorno delle proprie nozze potrebbe dipendere semplicemente dal desiderio di avere una comodità pratica in più.

La cosa importante sarà che splenderete comunque di gioia al vostro matrimonio, e questa è senza dubbio la cosa più importante!

 

Marta Boldi