Matrimonio alla lavanda…se è del lago è meglio!


Matrimonio alla lavanda…se è del lago è meglio!
Un fiore speciale, dalle mille proprietà, perfetto per decorare le vostre nozze…

 

I paesaggi del lago di Garda sono colorati da una florida varietà di piante e fiori, che soprattutto nella bella stagione creano dei magnifici quadri, dipinti con una miriade di nuance diverse. Fra i fiori più comuni di queste zone spicca la lavanda.
Infatti, il microclima del lago è proprio ideale per la sua coltivazione! Questa pianta è conosciuta fin dall’antichità per le sue numerose proprietà curative, nonché per il suo inebriante profumo ed i suoi colori vivaci che spaziano dal rosa, al blu, al lilla. A seconda di come la si utilizza, essa può diventare un sedativo, un antisettico, un battericida, è balsamica, antinfiammatoria, decongestionante, ed è un riequilibrante naturale: una piantina multitasking, insomma! Inoltre, essa è da sempre un simbolo di portafortuna ed un augurio per una vita serena.
E allora, perché non scegliere proprio lei come ‘ospite d’eccezione’ per il vostro matrimonio?
La lavanda è perfetta per le nozze primaverili ed estive, e darà un tocco di classe alle vostre decorazioni floreali.
Ci sono davvero mille modi in cui potete utilizzarla per il vostro matrimonio. Ecco qualche esempio:

Usatela come accessorio: può essere inserita nel bouquet della sposa, nella sua acconciatura, oppure può anche essere usata per creare una graziosa coroncina, mescolata con dei fiori di campo. E per lo sposo? Si può creare una colorata e profumata boutonnière, naturalmente!

Sceglietela per le vostre decorazioni: questo suggerimento vale soprattutto se vi sposerete in un contesto rustico o campestre. La lavanda si presta benissimo come fiore decorativo: con essa potete abbellire i vostri centrotavola o potete creare dei segnaposti originali e fatti a mano. Inoltre potete usarla per abbellire la navata, per i tableau de mariage, per le decorazioni floreali del banchetto, ed in generale per gli spazi all’aperto della vostra cerimonia. Se avete la fortuna di essere seguiti da un fiorista professionista – come Sergio Fiorista, nostro partner – non sarà difficile trovare le idee più originali e creative per sfruttare al meglio questo bel fiore!

Un ricordo profumato: un’ultima idea può essere quella di usare la lavanda per le vostre bomboniere! I fiori della lavanda, infatti, conservano il loro profumo a lungo: perciò sono l’ideale per delle bomboniere che siano anche utili per la casa, come dei piccoli sacchettini di fiori secchi che gli inviati potranno riporre nei loro armadi per profumarli, oppure come saponette agli oli essenziali della lavanda. Oppure potete pensare a un regalo gustoso, come le confetture extra di pere con lavanda prodotte dall’azienda Frutto del Garda: una scelta buona, sana naturale! Ai vostri invitati farà senz’altro piacere ricevere questi pensierini.

Insomma: con il suo profumo, le sue molteplici proprietà, e la sua naturale bellezza, la lavanda sembra essere proprio la candidata ideale per un matrimonio, non siete d’accordo?

Marta Boldi

 

 

KEYWORDS: lago di Garda; fiore; lavanda; piante e fiori