Il porta fedi perfetto


Il porta fedi perfetto

Un piccolo oggetto che ha un compito importantissimo nella cerimonia nuziale: il porta fedi! Ecco come scegliere quello adatto al vostro matrimonio

 

 

Se è vero che un matrimonio ben riuscito è composto da un insieme di piccoli dettagli, sicuramente un oggetto in particolare occupa un posto d’onore in questa lista: stiamo parlando del porta fedi. Questo piccolo cuscinetto può sembrare un oggetto secondario, ma sarà responsabile di uno dei gesti più importanti della cerimonia nuziale: esso infatti verrà utilizzato per portare i due anelli all’altare. È bene, quindi, dargli la giusta importanza!

 Ecco alcuni esempi di alcuni tipi di porta fedi che si possono scegliere:

Innanzi tutto, di norma si chiede ad un bambino o una bambina di portare le fedi: solitamente si tratta di un figlio, un cugino o un nipote dei due sposi. In questo caso, spesso si opta per il classico cuscino porta fedi, un grazioso cuscinetto ricamato delicatamente, solitamente color bianco o panna. Una scelta fra le più gettonate, che dona classe ed eleganza a questo accessorio importante.

 Altre coppie scelgono invece di essere più originali: ecco che, per esempio, certi sposi coinvolgono il loro amato amico a quattro zampe per far recapitare le loro fedi! In questo caso, un classico cuscino potrebbe non essere la scelta adatta: meglio optare per un collare creato ad hoc con l’aggiunta di uno speciale cuscinetto incorporato. In questo modo il compito dell’amato cane sarà ben più semplice!

 

 

In alternativa, si può anche chiedere al proprio fiorista – per esempio, l’esperto Sergio Fiorista partner di Garda Special Wedding – di creare un porta fedi personalizzato con qualche bella composizione floreale: basta chiedere direttamente a lui per avere qualche proposta per un porta fedi naturale, creativo, colorato e anche profumato! Un’ottima idea per un tocco in più di freschezza e naturalezza!

Volete distinguervi ancora di più? Allora, via libera con le idee per i porta fedi più originali e creativi: si va da piccoli peluche porta fedi, a foglie ricavate dal velluto, a diverse forme originali create con i materiali più variegati.

Se poi, non volete proprio optare per il classico cuscinetto, si può pensare anche a dei contenitori per le fedi di diverso tipo: da quelli creati con le conchiglie, a dei cestini ricamati a mano, a dei piccoli nidi in miniatura.

Insomma, le opzioni sono molteplici. Basta decidere qual’è la migliore per il vostro matrimonio! Per aiutarvi, potete far riferimento per esempio allo stile delle nozze e del luogo in cui le celebrerete, lo stile dei vostri abiti da cerimonia, il colore che avete scelto per le vostre decorazioni, il colore degli addobbi floreali, il ‘tema’ del matrimonio, ecc. ecc.! Ricordatevi inoltre di pensare alla scelta di questo accessorio con le giuste tempistiche, in modo tale da riuscire a farlo personalizzare ad hoc per la vostra cerimonia.

Il porta fedi, poi, diventerà un bellissimo regalo che potrete custodire a casa vostra, per ricordare la vostra splendida giornata: un bel bonus, direi!

 

Marta Boldi